Imbibizione

Un’altra parola che non avevo mai sentito, o letto, e se si ne avevo dimenticato l’esistenza. La ritrovo oggi leggendo il libro che probabilmente starà con me un paio di anni prima di essere completato. Lunghissimo ed etereo, è in effetti la summa del tempo. E se la fatica viene spesso ad affacciarsi etichettandone la lettura, trovo sempre che non sia reale. Si tratta solo del naturale, voluto, effetto del perdersi nel tempo della lettura. Che poi è il senso del libro. Continuo ora con la mia imbibizione di esso.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *