Puerto Madryn e l’imprevisto fortemente voluto

Partenza, eccitazione, energia, nuvole a forma di ogni pensiero, asfalto, risate, navigatore, frasi e ragionamento da viaggiatori: ci perdiamo il primo distributore, sbagliamo la prima strada. Nessun distributore più per centinaia di chilometri, nessuna possibilità di recuperare asfalto in meno di due ore. Ma sorridiamo con sapiente disillusione, abbiamo già vissuto momenti straordinari.

One thought on “Puerto Madryn e l’imprevisto fortemente voluto”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *